Caricamento Dati...!

News | RN Mobile

Cerca

Cervia: Festival delle arti un weekend di festa fra arte, musica, cinema.

PiĆ¹ di 60 artisti al Festival delle arti di Cervia (ravenna)giunto alla settima edizione: un weekend di festa fra arte, musica, cinema.


VII EDIZIONE FESTIVAL DELLE ARTI
Piazza dei Salinari - Cervia (Ravenna)
Dal 27 al 29 giugno 2008

Un weekend dedicato all’arte per la festa popolare più attesa, aspettando la notte rosa.
Più di 60 artisti che lavorano in diretta, i laboratori per i bambini, gli incontri con grandi interpreti, il cinema e gli spettacoli.


L’estate a Cervia inaugura con il “Festival delle arti”. Organizzato dall’Associazione Culturale “Il Cerbero”, in collaborazione con il Comune di Cervia, l’Autorità Portuale di Ravenna, con il patrocinio della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia Romagna, la popolare manifestazione si svolge nell’accogliente atmosfera della Piazza dei Salinari a ridosso del Porto Canale e nella suggestiva cornice dei magazzini del sale di Cervia.
E’ giunta alla settima edizione la “tre giorni” che negli anni è diventata, per turisti e residenti, una delle feste popolari più attese dalla cittadina balneare. Centinaia di persone si radunano per vedere, come in un grande atelier a cielo aperto, gli artisti che si esibiscono creando in diretta, mentre i bambini si organizzano tra colori, pennelli e matite sognando di diventare gli artisti del futuro.
A partire dalle ore 21 il festival si trasforma in uno spazio denso di atmosfere, dividendo in punti ideali la Piazza dei Salinari tra pittori, scultori, mosaicisti e fumettisti, la proiezione dei cortometraggi del Bellariafilmfestival e il palcoscenico dedicato a musicisti, attori, performer che si esibiscono creando spettacolo e intrattenimento.

Artisti da tutta Italia.
Protagonisti 66 artisti, provenienti prevalentemente dai vari comuni della Romagna e della Toscana. La kermesse negli anni si è trasformata in un tradizionale appuntamento ricercato dagli artisti e particolarmente atteso da adulti e bambini e da tutti coloro che vogliono “tentare la strada” delle arti visive o semplicemente assistere all’esibizione degli ospiti che durante le tre serate realizzano le proprie opere davanti al pubblico.
Tra gli artisti ospiti: Silvano Angelini, Cinzia Baccarini, Giulia Badessa, Alexandra Baglio, Irene Balducci, Barbara Balestri, Serena Baroncioni, Deborah Baroni, Luciana Bertorelli, Daniele Bianchetti, Carlo Burioli, Silvio Canini, Antonio Caranti, Silvana Cardinale, Daniele Caroli, Gianpaolo Carroli, Barbara Casabianca, Maria Grazia Cimatti, Samuele Contarini, Pietro Coraggio, Giovanna Corsini, Giovanna Del Magno, Massimo Di Bartolomeo, Daniele Di Tecco, Valeria Ercolani, Cristiana Fabbri, Federica Fabbri, Franca Faedi, Donatella Forastieri, Ignazio Fresu, Jonathan Giordani, Glauco, Carolina Gordini, Nives Guazzarini, Claudio Irmi, Luisa Magarò, Mauro Magri, Giampiero Maldini, Massimo Marchetti, Mascia Margotti, Luciano Medri, Mirko Michelacci, Vilma Migani, Gianpiero Mistura, Cinzia Montanari, Umberto Lunedei, Erica Olivieri, Oria, Moreno Pagliari, Fabrizio Pavolucci, Anna Rava, Enrica Rossi, Ida Rubboli, Loretta Samorì, Ilse Sanftl, Francesco Scaramuzzo, Giorgia Severi, Cristina Taioli, Wilma Tassinari, Margherita Tedaldi, Teresio Troll, Simone Tribuiani, Raffaella Vaccari, Andrea Zaffi, Paolo Zanoli, Maddalena Zuddas.

Laboratori per bambini.
Arte, spettacolo, musica e grande attenzione allo spazio per i più piccoli: il divertimento dei bambini quest’anno triplica.
Sono, infatti, stati attrezzati nuovi laboratori gratuiti dedicati ai piccini ma che affascinano anche i grandi, laboratori per imparare l’arte del mosaico, l’uso della pasta con il sale, la realizzazione della carta pesta, la pittura su stoffa, costruire con la creta, il cartonage e l’incredibile tecnica di costruzione degli aquiloni insieme all’Associazione Cervia Volante.
Durante le tre serate gli artisti “dell’ultimo momento” possono dare libero sfogo alla creatività, perché spirito della festa è essere aperta a tutti, chi a terra, chi a cavalletto, rappresentando tutte le tecniche delle arti visive.
Le opere realizzate saranno esposte ad ottobre in una mostra presso i magazzini del sale.

Omaggio al cinema con i cortometraggi d’autore.
Il Festival delle Arti rende omaggio al cinema d’autore: sono proiettati tutti gli anni i cortometraggi del Bellariafilmfestival anteprima per il cinema indipendente italiano. Di grande interesse anche la proiezione dei corti dell’Associazione Culturale Impresa Sociale F.lli Rosenkreuz.

Il palcoscenico diviso tra reading e concerti.
Sui palcoscenici del festival delle arti si alternano letteratura, poesia, cinema e musica.
Venerdì 27 giugno è di scena “Il Viaggio”, racconto fantastico di Wilma Tassinari, accompagnata dalle musiche di Massimo Marchetti. A seguire "TAGLIAMI0058”, performance di Giovanna del Magno.
In un altro palco si esibiscono i Notadiscorta: la musica mediterranea di Adele Salvato (voce e percussioni). Gli altri elementi sono Bruno Berardi (basso acustico), Luca Vassura (batteria e percussioni), Elisabetta Caterina Sangiorgi, (flauto traverso, voce, percussioni) Maurizio Sangiorgi (chitarra) e Alberto Corelli.
Sabato 28 giugno il palcoscenico del festival delle arti è tutto per lo spettacolo di “Titta”, uno dei personaggi più stravaganti e seguiti della Romagna. I musicisti che accompagnano Titta sul palco sono: Julio Guerrini (ex Titta e le Fecce Tricolori) alla chitarra, Matteo Giovannini al basso e Guido Minguzzi alla batteria. Domenica sera, 29 giugno, l’appuntamento è con lo spettacolo del Coro delle Mondine di Novi di Modena.

La mostra Festival delle arti a ottobre negli spazi del Magazzino del Sale di Cervia.
È il Magazzino del Sale Torre di Cervia, splendido complesso architettonico storicamente sede della rimessa del sale, ad ospitare tutti gli anni in ottobre le opere prodotte durante la kermesse estiva.
Le opere che occupano tutti i Magazzini del sale, raccolgono diverse discipline artistiche come il mosaico, l’acquerello, la scultura, l’istallazione. La sezione più vasta è quella di pittura, per la maggior parte figurativa. La mostra curata da Silvana Costa rimane aperta circa tre settimane e vede la realizzazione di un catalogo.


Il Festival è reso possibile con il contributo: Comune di Cervia, Autorità Portuale, Consorzio Ravennate, Bolognesi e Evangelisti (Impresa Edile).

Tutte le sere ingresso gratuito

Informazioni:
Associazione Culturale Il Cerbero  www.ilcerbero.it

Ufficio stampa:
Tatiana Tomasetta

Inviato da utente:
cerviaturismo

Firma:
Turismo Comune di Cervia (Ravenna) - Info IAT - Tel. 0544 993435


Indietro Note Legali