Caricamento Dati...!

News | RN Mobile

Cerca

Cotignola : La FESTA della BIRRA è alle PORTE

a COTIGNOLA (Ravenna) da mercoledì 9 a domenica 13 luglio 2014 torna l'Oktoberfest più grande della Bassa Romagna

L'associazione Scovill con il patrocinio del Comune di Cotignola organizza anche quest’anno la festa della birra più grande della Bassa Romagna, che sarà da mercoledì 9 a domenica 13 luglio.
Edizione numero 23 per l'Oktoberfest cotignolese, che l'anno scorso è stata capace di numeri da capogiro: duemila piatti a serata, quasi 500 fusti di birra, 20 quintali di patatine fritte, il tutto grazie al lavoro di circa 50 volontari.

La formula sarà quella che si è consolidata con gli anni: stand gastronomico con piatti prelibati (e ipercalorici), musica tutte le sere e birra tedesca di qualità per tutti i palati. Una garanzia, come dimostra l'apprezzamento del pubblico che continua a rinnovarsi, ma senza nemmeno perdere le "vecchie guardie": a fianco dei giovani infatti, tantissime famiglie e anche anziani tutti gli anni si danno appuntamento al vecchio campo sportivo di via Alighieri per trascorrere una serata spensierata e rivedere gli amici.

La serata inaugurale vedrà esibirsi alle 21 i veneti Rumatera, gruppo rock underground fondato nel 2007 che propone brani cantati in dialetto, sull’onda di gruppi come Pitura Freska, Sud Sound System, 99 posse e Après la classe. Seguirà il concerto della Paolino Paperino Band, storico gruppo punk rock modenese con il suo repertorio ironico e brani con sonorità che vanno dai Ramones agli Skiantos. Da giovedì 10 luglio fino alla fine della festa sul palco ci sarà l'immancabile orchestra tedesca Wackersberger Musikanten, con il repertorio classico della festa della birra.

Scovill è un'associazione apolitica e senza scopo di lucro fondata nel 2010 ed è la diretta discendente dei GIM - Giovani in movimento. Un cambiamento nel nome, ma non nella sostanza: la storia dell'associazione è infatti un filo continuo che affonda le sue radici nel 1992, anno della prima Festa della birra. Per i primi anni si trattò di un'associazione spontanea di giovani cotignolesi, impegnati nell'organizzazione dell'evento; in seguito, nel 1994, per fronteggiare meglio il crescente successo della festa, fu fondata l'associazione GIM, fino all'ultima mutazione in "Scovill" (il nome è lo stesso con cui è stata battezzata la lavabicchieri della festa, auto-costruita dai volontari, un "ferro" che funziona fin dalla prima edizione).

Dall'anno della sua fondazione, l'associazione GIM/Scovill si impegna in opere di beneficenza. Di anno in anno infatti i proventi sono destinati a opere meritorie legate al territorio di Cotignola e non solo. Tra i destinatari, l'Istituto Oncologico Romagnolo, la Croce Rossa Italiana, il Telefono Azzurro, le scuole e gli asili di Cotignola, il Comitato lughese "Bambini di Chernobyl".
Nel 2006 parte dei proventi furono utilizzati per costruire un pozzo d'acqua in Benin, mentre nel 2012 sono stati inviati aiuti per il terremoto che ha colpito l'Emilia.

UFFICIO STAMPA
Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Inviato da utente:
unione

Firma:
Ufficio stampa dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna - Tel. 0545 38345


Indietro Note Legali