Caricamento Dati...!

News | RN Mobile

Cerca

Forli : RITA MARCOTULLI in concerto al naima

RITA MARCOTULLI, pianoforte, JAVIER GIROTTO, sax, LUCIANO BIONDINI, fisarmonica
In concerto al NAIMA CLUB DI FORLI
Venerdì 16 marzo,ore 22.30
Openband: MISSIN CAT, una rivelazione?


La pianista romana Rita Marcotulli, dopo i premi ricevuti per la colonna sonora di «Basilicata Coast to Coast» (il David di Donatello, il Ciak d' Oro e il Nastro d' argento), conquista anche il Top Jazz 2011 nella categoria più ambita: miglior musicista dell' anno.
Lo ha deciso una giuria di critici nel referendum del mensile Musica Jazz. È la prima volta che una donna sale sul gradino più alto.
 Ed è una soddisfazione condivisa in tutto l' ambiente jazzistico italiano, per le doti non solo artistiche ma anche umane della pianista, apprezzate fin dai tempi in cui da ragazza, con la sorella Carla e con tanti altri jazzisti oggi famosi, muoveva i primi passi nei club della Capitale, come il Music Inn di Picchi e Pepito Pignatelli. Romana anche l' etichetta che ha distribuito proprio in queste settimane la colonna sonora: Alice Records.
La Marcotulli si era già misurata in altre colonne sonore, per i film di Truffaut, di
Renoir, di Castellitto, e non aveva disdegnato collaborazioni con artisti di altri generi musicali come De Gregori, Pino Daniele, Gianmaria Testa, ecc…
Una sua passione, i Pink Floyd, l’hanno portata ad incidere un intero disco, alcuni anni fa, con espliciti riferimenti al suo gruppo preferito di gioventù, a cui è seguito anche un lungo e fortunatissimo tour.
Da diversi anni suona anche con musicisti svedesi e norvegesi, territorio ricco di nuove sonorità jazzistiche.
Tutto questo per sottolineare la sua versatilità sconfinata.

Nata a Roma nel 1959, Rita Marcotulli ha studiato pianoforte presso il Conservatorio di Santa Cecilia.
Si interessa molto presto al jazz, e fra la fine degli anni Settanta e l'inizio degli Ottanta comincia a suonare professionalmente con piccoli gruppi, facendosi notare dalla critica per il tocco delicato e la bellezza dello stile, moderno e leggibile.
In seguito diventa una delle pianiste italiane più richieste a livello internazionale. Collabora regolarmente -spesso anche per registrazioni discografiche- con artisti europei e americani, fra cui Chet Baker, Jon Christensen, Palle Danielsson, Pino Daniele, Peter Erskine, Steve Grossman, Joe Henderson, Helène La Barrière, Joe Lovano, Charlie Mariano, Marilyn Mazur, Pat Metheny, Sal Nistico, Michel Portal, Enrico Rava, Dewey Redman, Aldo Romano, Kenny Wheeler, Norma Winstone.
Nel 1987 viene votata come miglior nuovo talento nel referendum indetto dalla rivista "Musica Jazz". Fra il 1988 e il 1989 fa parte stabilmente del gruppo di Billy Cobham, col quale partecipa a tournée in Europa e negli Stati Uniti. Nel 1988 si trasferisce in Svezia, dove ottiene eccellenti effermazioni in un ambiente di forti personalità musicali e di spiccata disposizione per la ricerca.
Rientra in Italia nel 1992, e, fra il 1994 e il 1996, collabora con Pino Daniele in qualità di strumentista e arrangiatrice. Compone musica per la danza e il cinema, e collabora frequentemente con le coreografe Roberta Garrison, Maia Claire Garrison e Teri J. Weikel.
Attualmente è attiva in varie formazioni, fra cui un trio a proprio nome, con Palle Danielsson e Bob Moses, il gruppo Concerto Grosso, comprendente fra gli altri Ambrogio Sparagna, Carlo Rizzo e Roberto Gatto, il gruppo Nauplìa, co-diretto con Maria Pia De Vito, il quartetto di Michel Benita, un duo con Roberto Gatto, il quintetto di Palle Danielsson, un quartetto con Charlie Mariano, Palle Danielsson e Marilyn Mazur, il quartetto di Dewey Redman. Con queste formazioni, ha effettuato tournée in Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Polonia, Slovenia, Svezia e Svizzera, registrando anche diversi programmi radiofonici e televisivi. Nel 1996 si è esibita in duo con Pat Metheny al festival di Sanremo, ed ha preso parte ad un trio pianistico con Paul Bley e John Taylor al Teatro Olimpico di Vicenza.

Inviato da utente:
Naima

Firma:
Naima club - Via Somalia, 2 - Forlì (FC Forlì-Cesena) - Tel e Fax: 0543-722728


Indietro Note Legali